Il nuovo CCL

per il commercio al dettaglio

Vedi dettagli

Indagine periodica USTAT

1° trim. 2017

Vedi dettagli

2017: quali aperture dei negozi?

Deroghe straordinarie per l'anno in corso

Vedi dettagli

Ultime novità

29

mag 2017

In lento recupero...

Leggete e scaricate il consueto approfondimento periodico edito dall'Ufficio cantonale di statistica, dove ogni trimestre vi è anche l'opinione del Presidente Federcommercio, Augusto Chicherio.

I dati del primo trimestre del 2017 mostrano un settore in lento recupero: il commercio al dettaglio ticinese registra un rialzo dei quantitativi di vendita e una tendenziale stabilizzazione dell’afflusso della clientela, dopo le forti contrazioni degli anni passati. Si tratta di tenui segnali di miglioramento, un po’ più accentuati nella media e grande distribuzione rispetto a quella piccola. Le prospettive formulate dagli operatori sono prudenti e per i prossimi mesi indicano una sostanziale stabilità degli affari.

Augusto Chicherio:

"Dopo mesi di intenso lavoro la Commissione paritetica cantonale del commercio al dettaglio (CPC) ha annunciato il raggiungimento del quorum anche per quel che riguarda i datori di lavoro. Ora, la CPC presenterà alla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), tramite il DFE, l’istanza di decreto di obbligatorietà generale del CCL. Con questo atto anche la nuova Legge sulle aperture dei negozi potrebbe entrare in vigore il 1. gennaio 2018".

continua